Invertire la rotta verso i desideri

invertire la rotta

 Le fasi del ciclo di vita sono fatte anche di bilanci. Da un certo punto in poi è inevitabile cominciare a fare bilanci su quanto abbiamo realizzato. Carriere, figli, partner , soldi, benessere, relazioni, casa, macchina ecc.

Immagine tratta dalla graphic novel  “Dr. Manhattan on Mars”

Comincia a palesarsi il fatto che quello che abbiamo seminato, raccogliamo. Anche se possiamo sorprenderci, perché quello che riscontriamo nella nostra vita non corrisponde alle intenzioni iniziali. Poi ci sono gli imprevisti, gli accadimenti della vita che non possiamo controllare e che sono difficili da gestire. Una crisi economica, un lutto, una malattia, un terremoto.  E improvvisamente ci accorgiamo che stiamo da tutt’altra parte rispetto a quello che avremmo immaginato.

Il momento in cui prendiamo coscienza del divario esistente tra aspettative e realtà rappresenta un bivio: tra la rassegnazione al fatto che ormai quel che fatto è fatto, e quindi non avrò figli, non sarò ricco, non passerò tutta la vita con quella persona. E la possibilità di invertire la rotta e cominciare a navigare nella direzione desiderata. 

Come si fa? Smettendo di fare le solite cose, rompendo la routine, sfidando piccole e grandi paure, magari facendo una botta di testa, concedendosi quel viaggio perennemente rimandato, mettendo da parte l’idea che certe cose non potranno realizzarsi finché…..

150325alone002

Mettere gli eventi in fila e andare per gradi è desiderabile ed anche assennato, pianificare e realizzare via via è un modo logico e sensato di procedere. Ma a volte tutto ciò contiene il rischio di allontanare certi obiettivi per noi importanti, in attesa che si realizzino determinate condizioni o prerequisiti.

Come nel mito di Ercole, ci poniamo degli ostacoli da superare in attesa di una futura ricompensa. Finché non avremo adempiuto a tutti gli obblighi e le aspettative su noi stessi, non potremo concederci qualcosa di prezioso. Un desiderio, una stella che si accende ad illuminare una vita spesso di impegni e fatiche affrontate a testa bassa. E intanto il tempo scorre. 

A volte è necessario uscire, partire, perdersi e poi ritrovarsi per accorgersi che possiamo ottenere ciò che desideriamo attraverso altri percorsi. 

Annunci

Autore: Silvia Zuccaro

Psicologa psicoterapeuta, pratico yoga e meditazione da diversi anni. Sono istruttrice di protocolli mindfulness MBSR(mindfulness based stress reduction) e MBCT(mindfulness based cognitive therapy) e insegnante di Hatha Yoga e Mindfulness Yoga. Vivo e lavoro a Roma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...