Definizione

Col termine Mindfulness si intende un processo in cui portiamo una attenzione focalizzata, in maniera intenzionale e non giudicante, nel qui ed ora.

Mindfulness traduce la parola sati, che in lingua pali (codice usato nel Buddhismo Theravada ) ha diversi significati tra cui consapevolezza, comprensione, attenzione. Nella tradizione orientale, la consapevolezza è un frutto della meditazione.

La mindfulness esprime un significato di consapevolezza, piena presenza, che si realizza portando l’attenzione al momento presente, in quello che facciamo ordinariamente, nelle nostre attività quotidiane (parliamo in questo caso di pratica informale), o in esercizi veri e propri di meditazione ( pratica formale).

“Ad un osservatore esterno può sembrare strano, se non addirittura un po’ folle. Sembra che non stia succedendo niente. E in certo senso è proprio così. Ma è un niente molto ricco e complesso. Le persone che vedi (“partecipare ad un corso di mindfulness” ) non stanno fantasticando o dormendo. Non si vede, ma stanno lavorando sodo . Stanno praticando il non fare. Stanno attivamente osservando ogni momento, sforzandosi di rimanere presenti e consapevoli, momento per momento. Stanno praticando la consapevolezza.

In altre parole, stanno “praticando l’ essere”. Una volta tanto, stanno intenzionalmente sospendendo ogni forma di attività e si stanno rilassando nel momento presente senza cercare di riempirlo con nulla.

(….)

Si danno il permesso di stare nel momento, lasciando che le cose siano esattamente così come sono, senza cercare di cambiare nulla. “

(Jon Kabat Zinn, “Vivere momento per momento” ed. Corbaccio)